Benvenuti a Zombieland

Il mondo è completamente invaso dagli zombie, ma due sopravvissuti hanno trovato il modo di cavarsela: Columbus è abituato a scappare davanti a qualsiasi pericolo, Tallahassee invece non ha paura di niente e adora ammazzare i mostri. Incontrano due ragazze, Wichita e Little Rock, e si uniscono a loro: per sconfiggere i nemici l’unica cosa da fare è contare gli uni sugli altri. Horror in chiave teen comedy. La trama è incentrata maggiormente sul viaggio compiuto dal protagonista mentre va alla ricerca della famiglia che non ha mai avuto, di qualche amico e di una possibile ragazza da amare. E’ molto solo ed è anche uno dei pochi esseri umani ad essersi salvato dal contagio dello “zoombismo” che dilaga in un’America ormai deserta in cui naturalmente è diventata un’abitudine imbattersi nei morti viventi ed assai raramente invece nella gente normale. Durante il tragitto però incontrerà e si unirà ad un gruppetto di persone inizialmente un po’ diffidenti (due sorelle molto furbe ed una sorta di tamarro un po’ burbero, ma fondamentalmente buono), ma che si riveleranno dopo le uniche sulle quali potrà contare veramente e che gli doneranno la sensazione tanto agognata di “familiarità”. Fonte Trama