L’aria del continente

Un agricoltore siciliano si vanta di essere più moderno e spregiudicato dei suoi retrogradi concittadini. Va a Roma “a respirare un po’ d’aria del continente” e ritorna con un’amante settentrionale (una ballerina di pochi scrupoli). La ballerina lo cornifica e gli fa fare figure meschine davanti ai parenti. L’agricoltore dopo un po’ si persuade a rispedirla al mittente. Fonte Trama