Terminetor

Un cyborg che proviene dal 2029 fa il suo arrivo a Los Angeles. Nel futuro la Terra, dopo un conflitto nucleare, è dominata da macchine che hanno preso il sopravvento sugli uomini. Questi, guidati da John Connor, cercano di resistere ma ora il loro compito si fa più arduo perché il cyborg inviato nel passato ha un compito ben preciso: ‘terminare’ Sarah Connor impedendole così di dare la vita a John ed eliminando così qualsiasi ipotesi di resistenza.
James Cameron stava combattendo per far uscire la propria versione di Piraña paura ( che non è rimasto negli annali della settima arte) quando ebbe la prima intuizione per questo film che invece ha avuto ben altro destino. Se gli americani, appassionati di classifiche, lo hanno inserito al 42° posto tra i 100 migliori horror e thriller e al 37° tra le migliori citazioni cinematografiche una ragione ci sarà. (A proposito della citazione sarà bene ricordare che l’ormai mitico “I’ll be back” in Italia, per ragioni labiali di doppiaggio è diventato il molto meno mitico “Aspetto fuori”). Trama Completa